Elastonografia Shear Wave

 

Indicazione clinica

Si stima che circa 500 milioni di persone al mondo siano affette da epatite virale cronica e che, ogni anno, 1 milione di queste muoiano a causa di questa malattia e delle relative infezioni (cirrosi o carcinoma epatocellulare). L'analisi istologica del fegato è ancora considerata lo standard di riferimento per la valutazione della fibrosi epatica, nonostante la variabilità inter- e intra-osservatore degli stadi e gli eventuali rischi di morbilità e mortalità. Di conseguenza, i metodi non invasivi per la valutazione della fibrosi epatica sono di grande interesse clinico. Sono state quindi studiate e rese disponibili tecniche a ultrasuoni in grado di valutare lo stadio d'avanzamento della fibrosi epatica. Tali tecniche consentono di utilizzare metodi di valutazione non invasivi delle proprietà elastiche dei tessuti molli misurando il comportamento del tessuto sottoposto a sollecitazioni. L'elastografia Shear Wave si basa sulla generazione di onde meccaniche trasversali determinate dallo spostamento dei tessuti indotto dalla forza di un fascio di ultrasuoni focalizzato o da una pressione esterna.

QElaXto

QElaXto è l'approccio innovativo di Esaote all'elastografia shear wave. Le shear waves sono onde meccaniche trasversali che si espandono perpendicolarmente alla direzione della forza che le ha generate e viaggiano lentamente (tra 1 e 10 m/s), venendo rapidamente attenuate dal tessuto. La velocità di propagazione delle shear waves correlata all'elasticità del tessuto, aumenta con l'aumentare della rigidità dei tessuti esaminati.

Come funziona?

QElaXto fornisce una misurazione quantitativa della rigidità tissutale (espressa in velocità di propagazione delle shear waves o in kPa dal modulo di Young) di un campione di tessuto di piccole dimensioni. QElaXto si basa sulla generazione di un'alterazione e una fase successiva di decodifica e dispone di un valore predefinito di intolleranza che ignora i valori al di fuori dell'intervallo accettato.

 

3D eWave

3D eWave è la rappresentazione tridimensionale della shear wave generata dalla tecnologia QElaXto ed è in grado di fornire un feedback sulla qualità dell'onda prodotta.

Vantaggi di pSWE di Esaote:

  • Soluzione non invasiva per la valutazione della fibrosi
  • Alternativa alla modalità gold standard (biopsia)
  • Costi notevolmente inferiori rispetto all'elastografia mediante risonanza magnetica (ERM)
  • Localizzazione precisa di shock e gate: consente all'operatore di selezionare le aree più idonee alla misurazione
  • 3D eWaveGrafici della qualità dell'onda di taglio per un feedback immediato sulla qualità delle misurazioni
  • Strumento affidabile automatico per misurazioni professionalibasate su analisi statistiche di segnali acquisiti in radiofrequenza: consente di accettare o ignorare le misurazioni
  • Flusso di lavoro in linea con le esigenze cliniche(sviluppato in collaborazione con diversi siti clinici esperti)

 

QElaXto offre diversi indici e misurazioni disponibili in m/s e kPa con la possibilità di selezionarli in tempo reale.

 

QElaXto integra un'innovativa tecnologia Esaote (in attesa di brevetto) per correggere gli artefatti dovuti al movimento e un software avanzato per creare l'algoritmo di correzione e consentire così la selezione automatica delle misurazioni più attendibili.

 

Interfaccia utente di QElaXto ottimizzata e completamente personalizzabile per una maggiore produttività:

  • Ergonomia e flussi di lavoro dedicati alla produttività: controlli comodi ed ergonomici
  • Sblocco automatico dopo il ciclo di raffreddamento
  • Segnale acusticoal termine del ciclo di raffreddamento
  • Eliminazione della finestra delle informazionial termine del protocollo di misurazione
  • Indicazionedella profondità della ROI
  • Pausa della funzione di raffreddamento rapidoper migliorare la produttività e velocizzare gli esami
  • Simbolo della modalità di raffreddamento (fiocco di neve) visualizzato direttamente sull'area della misurazione per un feedback immediato
  • Salvataggio automatico delle immaginidi ogni misurazione
  • Possibilità di selezionare o eliminare la misurazionee aggiornamento in tempo reale delle statistiche correlate
  • Refertiworksheet completi

 

 

Virtual Navigator

QElaXto pSWE di Esaote è disponibile anche con fusione di immagini multimodale in tempo reale (Virtual Navigator) e biopsia virtuale con misurazioni disponibili in m/s e kPa (con possibilità di scelta in tempo reale).

 

 

 

Pacchetto completo di elastosonografia per tutti i reparti

Indicazione clinica: caratterizzazione tissutale

I tessuti hanno proprietà meccaniche differenti: una di queste è l’elasticità. È noto che l’elasticità dei tessuti è correlata alla patologia e alla palpazione in aree diverse, e viene utilizzata di routine come riferimento in esami clinici.

L’elasticità permette al tessuto di cambiare forma quando compresso o forzato e di tornare alla forma originale al termine della distorsione. La valutazione delle proprietà elastiche implica la trasformazione di un tessuto mediante l’applicazione di un carico esterno. La tecnologia dell’elastosonografia permette all’utente di eseguire un’analisi elastosonografica del tessuto, fornendo informazioni sull’elasticità del tessuto stesso associando differenti pattern cromatici alle differenti risposte di elasticità del tessuto.

ElaXto: Elastosonografia in tempo reale

L'elastosonografia in tempo reale (ElaXto) si basa sul concetto di sollecitazione elastica: un oggetto sottoposto a una sollecitazione si deforma proporzionalmente all'intensità della sollecitazione applicata e a seconda del materiale di cui è composto. Basandosi sulla resistenza alla sollecitazione elastica, è possibile valutare la modifica del segnale ecografico e comprendere come i diversi tessuti si distorcono, se si tratta di tessuti molli, o si spostano, se si tratta di tessuti duri, in risposta alla posizione della sonda. Il risultato di questo calcolo effettuato in tempo reale è mostrato su un’immagine a colori sovrapposta all’immagine B-Mode (Brightness Mode, modulazione di luminosità).

Esaote offre la tecnologia ElaXto per un’ampia gamma di applicazioni cliniche con trasduttori lineari, convex, endocavitari e intraoperatori.

 

Applicazioni cliniche e sonde ElaXto

ElaXto è in grado di fornire informazioni diagnostiche in molte applicazioni cliniche, ad esempio per mammella, tiroide, MSK, fegato, in urologia (sia per prostata, sia per testicoli) e di tipo intraoperatorio.

 

- MAMMELLA

Per applicazioni mammografiche, ElaXto è disponibile con un’ampia gamma di trasduttori lineari (LA533, LA435, LA332, LA523), fino a 18 MHz e con funzionalità 3D (BL433).

ElaXto carcinoma duttale della mammella in situ con trasduttore lineare LA533.

 

- TIROIDE

Per applicazioni tiroidee, ElaXto è disponibile con un’ampia gamma di trasduttori lineari (LA533, LA435, LA332, LA523).

ElaXto di lesione tiroidea con trasduttore lineare LA533.

 

 

- MSK

Per applicazioni muscoloscheletriche, ElaXto è disponibile con un’ampia gamma di trasduttori lineari (LA533, LA435, LA332, LA523).

ElaXto di lesione focale muscoloscheletrica coprente l’intero spessore del tendine sovraspinato.

 

 

- ADDOME (Fegato)

ElaXto in applicazioni addominali è disponibile con il trasduttore convesso CA541.

ElaXto di lesione epatica con trasduttore convesso CA541.

 

 

- UROLOGIA (Prostata, Testicoli)

Per applicazioni urologiche, ElaXtoto è disponibile con trasduttore endocavitario (EC1123) per prostata e con un’ampia gamma di trasduttori lineari per testicoli (LA533, LA435, LA332, LA523).

ElaXto su prostata con trasduttore endocavitario EC1123.

 

 

Misurazioni ElaXto - Pacchetto completo

 

RAPPORTO

Tracciando due zone (Z1 e Z2) con ElaXto è possibile definire il rapporto tra i valori di sollecitazione del tessuto compreso in queste zone. Sono disponibili tracce per zone a forma ellittica o tracciate a mano libera. Il valore risultante è direttamente proporzionale alla rigidità del tessuto incluso nella zona Z2 rispetto a quella del tessuto della zona Z1.

 

PERCENTUALE RIGIDITA’/ ELASTICITA’

La percentuale di elasticità misura quanti pixel deviano da una soglia fissa sulla palette cromatica all’interno di una ROI. Il valore è espresso in percentuale. La soglia è evidenziata da una linea gialla mobile che si sovrappone alla tavolozza cromatica.

 

ISTOGRAMMA

Le misurazioni effettuata all’interno di regioni definite permette all’operatore di produrre istogrammi della distribuzione tissutale, da duro (D) a molle (M) su una scala da 0 a 100. Il sistema calcola anche il valore medio (MEDIO) e la deviazione standard (DS) delle informazioni relative alla sollecitazione presente nella zona Z selezionata. I dati degli istogrammi possono essere esportati in un foglio di lavoro Microsoft Excel. L’operatore può gestire con semplicità i dati grezzi dell’istogramma effettuando un’analisi multi-purpose secondaria dei dati ElaXto (clustering, trend, ecc).

Funzionalità di misurazione aggiuntive ElaXto:

  • Area ellitticaper l’analisi dell’estrazione nella regione
  • Le misurazioni sono visualizzate simultaneamentesu doppia immagine, cioè come immagini B-Mode e immagini ElaXto
  • Tutte le misurazioni possono essere effettuate sia in tempo reale, sia su immagini/clip archiviatecon la possibilità di ripetere le scansioni di qualsiasi frame in cine-loop
  • Possibilità di spostare la ROI definita all’interno dell’immagine stessa, per ottenere misurazioni e risultati aggiornati (estrazioni e istogrammi) in tempo reale

I dati possono essere esportati dal sistema in un foglio di lavoro Microsoft Excel.